ASSODIMI - ASSONOLO

Associazione Distributori Noleggiatori
Centri Assistenza e Formazione
di macchine e attrezzature strumentali

SUPPORTO AI NOLEGGIATORI SUL GDPR PRIVACY 2018: CAMBIA LA NORMATIVA SUL TRATTAMENTO DATI PERSONALI

SUPPORTO AI NOLEGGIATORI SUL GDPR PRIVACY 2018: CAMBIA LA NORMATIVA SUL TRATTAMENTO DATI PERSONALI

A breve entrerà in vigore in Italia il GDPR (General Data ProtectionRegulation), Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati




 
 Il giorno 25 maggio p.v. entrerà in vigore in Italia il c.d. GDPR (General Data Protection Regulation), il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Regolamento UE 2016/679) ed i precetti contenuti al suo interno saranno immediatamente applicabili.

La normativa privacy è in vigore nel nostro Paese ormai da vent’anni, prima con la Legge 675/96 e poi con il D.Lgs. 196/2003 (Codice della Privacy). Questo significa che tutti i titolari del trattamento (imprese, associazioni, enti pubblici, professionisti) sono già oggi vincolati ad adottare una serie di adempimenti interni per garantire l’integrità, la liceità e la riservatezza dei dati personali che trattano. In particolare gli ambiti più a rischio riguardano
  • i rapporti con i clienti persone fisiche
  • i rapporti con i dipendenti
  • l’attività di marketing e la gestione dei database
  • gli impianti di videosorveglianza
  • l’utilizzo di tecnologie GPS per il monitoraggio dei macchinari.

Il GDPR certamente va ad aumentare il livello di attenzione sul tema del trattamento dei dati personali ed attribuisce grande valore all’attività organizzativa interna ed alle misure di sicurezza che il Titolare del Trattamento introduce in azienda per garantire un trattamento dei dati a norma.

A partire dall’informativa agli interessati e dal consenso ai trattamenti, all’analisi di tutti i rischi relativi ai trattamenti di dati personali effettuati, alla mappatura ed alla redazione dei registri delle attività di trattamento, alla regolamentazione dei rapporti con i soggetti esterni che trattano dati in modo continuativo (professionisti esterni, consulenti, ecc…) gli adempimenti interni all’azienda andranno completamente riprogettati.

Oltre a questo l’organigramma privacy potrà prevedere la nomina di uno o più responsabili del trattamento a supporto del Titolare e, laddove se ne ravvisi l’esigenza, anche la nomina di un Responsabile della Protezione dei Dati (DPO - Data Protection Officer in inglese) che coordini e gestisca, magari in outsourcing, tutte le attività privacy di adempimento e monitoraggio in azienda.

Siamo davanti ad un cambiamento epocale in questa materia e l’attenzione al tema della privacy, già oggi ma ancora di più nei prossimi mesi, sarà altissima, anche da parte degli organismi deputati al controllo.

Per questo motivo ASSODIMI, in partnership con il socio LEXT Consulting, specializzato da anni nella consulenza e nel supporto alle aziende in materia di trattamento dei dati personali, è in grado di offrire un servizio completo alle imprese del mondo del noleggio che vogliano in questi pochi mesi mettersi in regola con i precetti del nuovo GDPR, con un taglio molto operativo ma altamente tecnico e professionale.

Il termine per l’adozione degli adempimenti previsti dal GDPR è il 25 maggio 2018 e vista la complessità della materia il tempo a disposizione non è poi molto. Per qualsiasi informazione sul tema si prega di contattare l’indirizzo di posta elettronica: info@assodimi.it





Contattaci

Campi Richiesti *